“Il milionario Depardieu non cista a pagare il 75% di tasse al governo Hollande e così prende la cittadinanza russa offertagli dal compagno Putin…”

Anche i ricchi piangono, diceva qualcuno, ed è il caso dell’attore francese Gérard Depardieu che, dichiarando più di un milione di reddito all’anno, sarebbe costretto a pagare al fisco il 75% di tasse secondo la legge del governo Hollande istituita come momentanea entrata aggiuntiva per far quadrare i conti dello Stato ed evitare, così, di dover colpire la classe medio-bassa.

In realtà la legge sulla riforma fiscale è stata bocciata dalla corte costituzionale francese, ma il governo Hollande intende inserirla in qualche modo nella nuova finanziaria e, in ogni caso, Depardieu sembra ormai prossimo a prendere la cittadinanza russa, offertagli prontamente dal prode Putin.

In questo modo Depardieu passerà dal 75% al 13% di tassazione prevista dalla flat tax del Cremlino che, con questa mossa, vuol mandare un messaggio poco velato a tutti i paperoni del mondo che nel loro Paese sentono il proprio patrimonio minacciato da tasse troppo alte.

Altro che accordo tra Stati per evitare l’evasione fiscale, come sempre Mosca fa la voce fuori dal coro ed è pronta a violare qualsiasi patto pur di portare avanti i propri interessi.

Per quanto riguarda Depardieu, dall’alto della sua agiatezza dovrebbe pensare a chi non arriva neanche alla fine del mese e che, per colpa sua e di tutti quelli che seguiranno il suo esempio, sarà costretto a subire tasse che lo metteranno con l’acqua alla gola.

Purtroppo, in questo mondo chi è ricco deve essere sempre più ricco e chi è povero deve esserlo sempre di più e gentaglia come Depardieu, perché è questo che è, pensa che non sia giusto rinunciare a parte del proprio agio per il benessere del suo Paese e dei suoi connazionali.

Del resto noi ne sappiamo qualcosa, perché in Italia sembra inconcepibile l’introduzione di una Patrimoniale che permetta di ridurre la pressione fiscale alla maggior parte della popolazione che tira a campare mentre i paperoni alla Depardieu se la godono.

……….

Ti piace questo articolo?

<<<<<>>>>>

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  1. Gaio Silvio Cesare e la Combutta dei Traditori (vignetta)
  2. Berlusconi e Bossi mettono in mezzo Tremonti (vignetta)
  3. Berlusconi, Tremonti ed il Taglio delle Tasse (vignetta)
  4. L’Asse Merkel-Monti e la Passione per il Rigore (vignetta)
  5. Monti-Bis? No, Grazie! (vignetta)