“La decadenza da Senatore del condannato Silvio Berlusconi è segno che in Italia vige ancora una Democrazia in cui tutti sono uguali…”

Oggi, 27 novembre 2013, è un giorno che celebra la democrazia e il rispetto delle leggi con la decadenza da Senatore del disonorevole nano di Arcore che se ne torna a casa in attesa di scontare la sua pena per frode fiscale relativa al processo Mediaset e preparandosi a vivere da cittadino comune (si fa per dire) i processi “Ruby” e “Di Gregorio”.

Silvio è finita la pacchia, e per favore, portati a casa anche Puffo Brunetta, vedrai che messo in giardino terrà lontano i malintenzionati meglio dei cani e noi non saremo più costretti a sentire le sue affermazioni sconnesse.

Hai preso in considerazione anche l’idea di andartene in Russia con il tuo caro amichetto-despota Putin?

“Oggi decade la democrazia…”

“E’ un colpo di stato…”

“Non mollerò…”

Silvio, hai finito di dire stronz…!?

Mettiti comodo in salotto con la copertina sulle gambe ed evita di svenire in giro per tutta Italia perché non ti arrendi all’idea di essere giunto al capolinea.

Certo, beoti e delinquenti non ti faranno mancare il loro affetto, ma il resto del Paese ne ha le tasche piene di te e vorrebbe voltare pagina per sperare in un futuro migliore per sé stessi e i propri figli, lasciandosi alle spalle te e tutto l’obbrobrio che hai rappresentato.

Bye-Bye Mr. (ex)President!

……….

Ti piace questo articolo?

<<<<<>>>>>

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  1. Né Festa della Liberazione Né Festa dei Lavoratori per il Calendario Leghista (vignetta)
  2. Festa della Liberazione dal… Berlusconismo e Celodurismo
  3. Berlusconi, Sei Fuori dal Parlamento!
  4. Berlusconi si Ricandida e dà inizio al Ritorno dei Morti Viventi…
  5. Cicchitto, il Pupazzo di Berlusconi (umorismo)