“OKNOtizie non è uno strumento per blogger…”

Il luogo d’eccellenza per ogni blogger che voglia condividere i propri lavori e assicurarsi un buon quantitativo di visite, non è uno strumento per blogger?!

Ma che diamine dici.

Questa potrebbe essere un’ipotetica reazione di chiunque abbia un minimo di conoscenze sui modi e i luoghi per condividere i propri articoli e andare incetta di visitatori.

Del resto, basta farsi un giro su Google in cerca di consigli su come aumentare la visibilità del proprio blog, per riscontrare che OKNOtizie è il punto di riferimento in tal senso, per non dire l’unica realtà che garantisca un buon quantitativo di visite che può raggiungere anche le diverse migliaia, se ben piazzati in home page, eppure, l’algoritmo di OKNOtizie penalizza proprio chi posta contenuti sempre dalla stessa fonte e non lo dico io, ma gli stessi amministratori che hanno chiuso la mia piccola battaglia, finalizzata a dare maggiori tutele al grosso numero di blogger che animano il social, dicendomi che OKNOtizie non è uno strumento per blogger.

Adesso capite il motivo per cui le vostre notizie, a parità di voti e commenti con le altre, stazionano solo per qualche istante in home page (quando va bene) e poi spariscono nel dimenticatoio.

Qualcuno potrebbe pensare che questo sia l’ennesimo articolo di un blogger frustrato che si scaglia contro OKNOtizie, ma potete costatare voi stessi che i toni sono tranquilli e che le mie non sono illazioni, ma dati certi che chiunque può riscontrare.

Aggiungo, a dimostrazione della mia posizione, che ancora adesso utilizzo OKNOtizie, ma lo uso in maniera sporadica e come un qualsiasi altro aggregatore di notizie, senza prendermela troppo (almeno ci provo) quando il post, pur prendendo voti, sparisce nel nulla, salvo che abbia ottenuto la benedizione dell’algoritmo, che solitamente arriva dopo alcuni giorni che non posto nulla, e allora sì, che le porte della home si spalancano.

Gli amministratori di OKNOtizie possono impostare il sistema come preferiscono, ma mi sarebbe piaciuto che mi avessero spiegato il motivo per cui il loro social news non è uno strumento per blogger.

Ho cercato allora di darmela da solo la risposta e presumo che il motivo sia per evitare che qualche furbo possa approfittare di OKNOtizie per ottenere visite su articoli zeppi di pubblicità e così battere cassa, ma, se così fosse, considerando che sono gli utenti stessi a votare e a commentare le notizie, e quindi, a determinare l’accesso e la permanenza in home, sarebbe logico supporre che approfittatori del genere non riuscirebbero nel loro intento di sfruttare il sistema.

La cosa che trovo più divertente è che ogni regola può essere facilmente aggirata e basta frequentare OKNOtizie per rendersi conto di realtà felliniane…

  • Utenti che s’inventano pluri-identità, e non mi riferisco ai banali fake usa e getta, ma a delle utenze che rispondono a serie e presumibili persone reali che collaborano allo stesso progetto editoriale…
  • Utenti con un’infinità di blog per evitare la penalizzazione imposta per chi segnala sempre dalla stessa fonte.
  • Utenti che si ruffianano la simpatia di altri utenti per ottenere voti facili.
  • Cordate di utenti che votano il postatore, quando si dovrebbe votare la notizia.
  • … …

Insomma, basta un po’ di fantasia e del tempo a disposizione per fregare l’algoritmo.

Alla fine OKNOtizie è molto rappresentativo della vita reale in cui, escludendo alcuni utenti anziani che hanno acquisito una popolarità nel corso degli anni, sono i furbi ad avere la meglio.

E allora, siate furbi o utilizzate OKNOtizie come un qualsiasi aggregatore che, in occasioni eccezionali, farà lievitare le visite del vostro contatore, poi, se dalla gestione alla creazione dei contenuti per il vostro blog vi avanza molto tempo, dedicatevi alla conquista del maggior numero di utenti-oknotizie che vi è possibile  e, oltre ai vostri articoli, postate tutte le notizie che vi passano di mano con particolare attenzione per i contenuti politici e sociali.

Ricordate, non è la qualità, ma la quantità che conta su OKNOtizie e lo dimostra il numero giornaliero di notizie postate ed il numero di utenti iscritti che aumentano a vista d’occhio.

Considerate questo articolo come una sorta d’integrazione a tutti quegli articoli che suggeriscono modi e luoghi per la crescita del vostro blog.

Se qualcuno vuol lasciare il suo pensiero o riportare la propria esperienza sulla tematica trattata, il box dei commenti è a sua disposizione.

……….

Ti piace questo articolo?

..........

Ti è piaciuto l'articolo? Vota Ok oppure No. Grazie Mille!

Puoi votare l'articolo anche qui, gli articoli precedenti qui.

<<<<<>>>>>

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

  1. Berlusconi definisce OKNOtizie un Postribolo… (con vignetta)
  2. Facebook mi chiede il numero di cellulare ed io lo mollo!
  3. AlterPensiero si candida ai Macchianera Blog Awards 2011
  4. Come aumentare i Fan su Facebook con FB Advertising
  5. Roberto Esposito di DeRev è il Mark Zuckerberg de’ Noantri?